Metodologia

Nel rispetto della libertà di insegnamento sancita dal dettato costituzionale, saranno applicate metodologie funzionali all’età cronologica dell’utenza, coerenti ai bisogni formativi e con percorsi didattici predisposti. Si promuoverà una didattica partecipata in cui sarà dato massimo valore alla centralità dell’alunno, alla valorizzazione delle sue potenzialità e del suo vissuto.

Il metodo della ricerca/azione consentirà l’attuazione di interventi mirati in cui il rapporto docente/alunno ed alunno/alunno risulti un interscambio positivo.

La gradualità dell’apprendimento, la trasversalità delle discipline, l’attivazione di momenti laboratoriali, la sinergia delle professionalità docenti, la presenza di esperti interni o esterni consentiranno la partecipazione attiva da parte degli alunni e il raggiungimento di esiti di largo respiro.

Nell’ottica dell’acquisizione e della padronanza di tecniche metodologiche funzionali all’offerta formativa ed innovative va inserito il piano di aggiornamento che vede impegnati i docenti di scuola primaria in corsi nazionali di formazione.